A Selinunte, nesso possibile tra Templi e astronomia

0

Posted on : 23-Mar-2010 | By : admin | In : Parco Archeologico

Alun Salt, astronomo presso l’Università di Leicester, osservando l’orientamento dei templi presenti in Sicilia ha notato come l’unico rivolto ad ovest sia quello che sorge a Selinunte dedicato alla dea dell’oltretomba Ecate del VI secolo a.C.

Lo studioso ha rivelato di come in Grecia non ci sia un orientamento ben preciso anche se gran parte sono costruiti con asse rivolto verso est. Al contrario in Sicilia, il dato è molto più evidente e il tempio di Ecate ne rappresenta un unicum nel suo genere.

Se si prende per buona l’ipotesi secondo la quale esista un collegamento intenzionale tra edificazione di templi secondo un asso preferenziale e la concezione astronomica, il mistero sembrerebbe trovare risposta.

Lo stesso Salt aggiunge la possibile spiegazione che i coloni emigrati in Sicilia abbiano voluto in qualche modo esprimere liberamente le loro credenze distaccandosi dalle consuetudini costruttive della madrepatria greca.

Dea Ortolani
per antichevie.it

Write a comment